Mons. Vincenzo Rini a “Un tè In Biblioteca” – sabato 6 aprile

DSC_0007_rid

SABATO 6 APRILE
ore 16.00
sala di lettura – Biblioteca del Seminario Vescovile
via Milano, 5

Continua la rassegna “Un tè in Biblioteca”, promossa dalla Biblioteca del Seminario Vescovile di via Milano 5 a Cremona, in collaborazione con l’Associazione “Amici BiMu”. Sabato 6 aprile, alle 16, presso la sala di lettura interverrà il direttore del settimanale diocesano di Cremona “La Vita Cattolica”, mons. Vincenzo Rini.

Partendo dal filo conduttore che lega tutti gli appuntamenti – il valore della lettura e della scrittura come  approfondimento personale in un’ottica di incremento della conoscenza – il noto giornalista racconterà il percorso creativo alla base dei suoi romanzi e, in particolare, de “La guerra di Alberto”.

Unendo fatti personali e luoghi della sua infanzia a una vicenda realmente accaduta (il passaggio delle truppe dei lanzichenecchi prima del sacco di Roma), monsignor Rini costruisce una trama accattivante dove la puntuale ricerca storica diviene base per una narrazione colta, mentre la scrittura che determina lo snodarsi delle vicende, è mezzo e metafora per affrontare temi più complessi ed universali. Alberto, pagina dopo pagina, insegue il senso della vita in analogia con le tematiche fondamentali affrontate da sant’Agostino nelle Confessioni, come il discernimento tra bene e male, la predestinazione, la benevolenza divina. Il parallelismo con il Padre della Chiesa si spinge oltre: il suo percorso di vita, così simile a quello del protagonista, diviene spunto per la costruzione dell’intreccio che pagina dopo pagina, conduce il lettore in un viaggio nell’animo umano e nel tempo fino alla metà del secolo scorso, in cui è ambientato l’ultimo capitolo.

Al termine della conferenza sarà possibile dialogare con l’autore in un clima amicale, reso accogliente ed informale da un ottimo tè offerto dalla Peter’s TeaHouse di Alessandro Borghi.

Come di consueto, sarà inoltre possibile visitare la Biblioteca, iscriversi al prestito, aderire all’Associazione “Amici BiMu” e partecipare al “Biblio-baratto”, l’iniziativa partita a febbraio che sta riscuotendo un notevole successo; grazie alla partecipazione attiva degli utenti, la nuova sezione di narrativa contemporanea conta già più di cento volumi. Chiunque può partecipare allo scambio di libri: chi lo desidera, può donare alla Biblioteca del Seminario un romanzo che ritenga significativo per tematica o contenuto e in cambio scegliere uno dei tanti volumi nuovi a disposizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...