Organo Bossi del Duomo di Casalmaggiore

Dopo il concerto inaugurale del 23 ottobre scorso, tenuto dal Maestro Giancarlo Parodi in un gremito Duomo, domenica pomeriggio, presso la sala parrocchiale, si è svolta la presentazione dei restauri dell’organo “Angelo Bossi e Nipoti 1862”. I lavori di restauro, di ricostruzione e di ripristino dell’originario assetto dello strumento, magistralmente eseguiti da Daniele Giani, organaro di Corte de’ Frati, autore dell’organo per la Cappella del Palazzo del Governatorato in Vaticano, sono durati tre anni ma hanno ridato vita ad uno strumento tra i più significativi dell’ottocento italiano per le sue particolari ed uniche caratteristiche, tra le quali un’eccezionale estensione della tastiera.

Alla presentazione del restauro erano presenti Federico Lorenzani, organalogo, che ha illustrato le vicende storiche dell’organo Bossi, il Maestro Marco Ruggeri, consulente della Curia di Cremona per gli organi e Direttore artistico della Scuola Diocesana di Musica Sacra “Dante Caifa” e il Maestro Daniele Giani che, attraverso numerose immagini, ha introdotto il pubblico in sala alle fasi dei lavori che hanno restituito il suono all’organo.

Il lungo restauro, come spesso accade, è stato una valida occasione per approfondire ulteriormente le vicende storiche dello strumento e l’interessante volume prodotto, corredato di un CD con tutte le immagini, è il quinto della Collana di studi sul patrimonio organario della Diocesi di Cremona diretta da don Giuseppe Ferri e Marco Ruggeri, promossa dall’Associazione “Marc’Antonio Ingegneri” e dalla Scuola Diocesana di Musica “D. Caifa”.

L’organo Bossi 1862-Giani 2010 del Duomo di Casalmaggiore /a cura di Federico Lorenzani e Marco Ruggeri
Cremona : Nuova Editrice Cremonese, 2010
233 p., [8] c. di tav. : ill. ; 24 cm.

Per informazioni cliccare: QUI

Potete consultare il volume presso la nostra Biblioteca, dove si trovano anche gli altri della collana, un’occasione per conoscere una porzione importante del patrimonio della nostra Diocesi la cui valorizzazione va perseguita non solo perchè beni culturali a anche in una prospettiva pastorale di ausilio al canto liturgico e, come scrive Monsignor Achille Bonazzi nell’introduzione al libro,

per conferire armonia alla nostra esistenza con l’ascolto della musica sacra

 

In Biblioteca:

Il restauro dell’organo “Angelo Bossi & Nipoti” (1840) di Derovere / a cura di Marco Ruggeri
[S.l. : s.n.], stampa 2006 (Cremona : Fantigrafica)
47 p. : ill. ; 24 cm

Mischiati, Oscar
L’organo della Cattedrale di Cremona : vicende storiche e documenti dal 15. al 20. secolo / Oscar Mischiati ;
redazione e integrazioni a cura di Marco Ruggeri
Bologna : Patron, 2007
607 p., [28] c. di tav. : ill. ; 25 cm

L’organo “F. Bossi” (1856 di S. Bartolomeo in Ca’ de’ Stefani / a cura di Marco Ruggeri
Cremona : Nuova Editrice Cremonese, 2007
42 p., [14] c. di tav. : ill. ; 25 cm

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...