“Il libro manoscritto da Oriente a Occidente” in Biblioteca Statale

il

Biblioteca Statale di Cremona
via Ugolani Dati, 4
giovedì 5 marzo 2009
ore 17.00
Sala Conferenze

MARIA LUISA AGATI

Il libro manoscritto da Oriente a Occidente.
Per una Codicologia comparata

(L’Erma di Bretschneider 2009)

Presenta

PROF. PAUL CANART

In un momento in cui l’abbattimento delle barriere politico-ideologiche diventa un obiettivo di urgente necessità, l’indagine sulla scienza del libro prima di Gutenberg, o Codicologia (intesa in modo “integrale” come storia del libro antico e medievale e delle relative tecniche di fabbricazione sino alle sue odierne sedi di conservazione, e storia degli studi), viene spinta oltre i confini delle civiltà greca e latina della tradizione accademica occidentale. In un tentativo di metodolofia comparativa, di sussidio per una migliore lettura di tanti fenomeni della produzione libraria artigianale, si pongono a confronto, dove possibile, le culture che con le nostre, venendo a contatto, hanno interagito: da Oriente a Occidente, soprattutto attraverso Bisanzio, l’Impero millenario multietnico che ha raccolto e salvato l’eredità romana e greca insieme, eredità sulla quale, mediando, ha fuso pratiche culturali e linguistiche, nonché tecniche librarie e artistiche di matrici diverse.

Questi sono gli aspetti analizzati da Maria Luisa Agati, docente di codicologia presso l’Università di Roma,  nel suo volume, qui presentato come seconda edizione de Il libro manoscritto. Introduzione alla Codicologia. Non si tratta solo di una versione riveduta, corretta e aggiornata, piuttosto di una redazione ampliata e modificata, come dimostra la rinnovata veste tipografica. Questi i principali temi trattati nel volume:

1) Lo studio del libro manoscritto o codicologia. 2) I supporti della scrittura prima della carta. 3) La carta. 4) La morfologia del libro. 5) Il codice: organizzazione materiale. 6) Allestimento della pagina: operazioni preliminari. 7) La mise en page. 8) La trascrizione dei testi. 9) Leggere fra le righe: “tracce” del copista, fonte preziosa di informazione. 10) La decorazione. 11) La legatura. 12) Per una storia del manoscritto: circolazione, fruizione, conservazione e catalogazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...